Saturimetro Nellcor da posto letto

Saturimetro Nellcor da posto letto

1.273,65 IVA 5% compresa

Esaurito

Sistema Nellcor per il monitoraggio della SpO2 da posto letto, per pazienti ospedalieri e domiciliari.

Esaurito

Descrizione

Il saturimetro Nellcor da posto letto è un monitor per la rilevazione di saturazione arteriosa funzionale di ossigeno, frequenza di polso e visualizzazione della curva pletismografica. Utilizzabile con pazienti adulti, pediatrici e neonatali, in condizioni di scarsa mobilità o assenza di mobilità, nonché di perfusione corretta o insufficiente, negli ospedali, nelle strutture di tipo ospedaliero, durante il trasporto intraospedaliero e a domicilio, il monitor garantisce massima precisione dei dati rilevati grazie al sistema OxiMax che riduce i falsi allarmi.

Rilevazioni precise senza falsi allarmi

Una delle caratteristiche del saturimetro da posto letto Nellcor è la presenza dell’esclusivo sistema di gestione degli allarmi acustici e visivi SatSeconds™, che permette ai clinici di usufruire di uno strumento che gestisce i falsi allarmi causati da desaturazioni transitorie. SatSeconds™ calcola un numero che rappresenta l’indice della gravitĂ  e della durata di una violazione dell’allarme, riducendo così al minimo il rischio di falsi allarmi.

Sistema OxiMax

Il monitor e il sensore del saturimetro Nellcor formano il sistema OxiMax, in grado di garantire le migliori prestazioni in termini di precisione e accuratezza dei dati rilevati anche in condizioni di movimento e di bassa perfusione periferica del paziente. In combinazione col sistema SatSeconds™, OxiMax permette al personale medico e infermieristico di avere sempre a disposizione uno strumento capace di gestire i falsi allarmi, altamente preciso in ogni fase della rilevazione.

Come funziona il sistema SatSeconds™

SatSeconds™ si basa su un sistema di calcolo che considera l’indice della gravitĂ  e la durata di una violazione dell’allarme: per esempio, 1 punto al di sotto (o al di sopra) del limite di allarme per 10 secondi equivale a 10 SatSeconds™; 5 punti al di sotto (o al di sopra) del limite per 20 secondi corrispondono a 100 SatSeconds™; l’allarme viene attivato solo quando il contatore SatSeconds™ raggiunge la soglia impostata dall’utente e variabile fra 10, 25, 50 o 100 SatSeconds™.

Quando, in un minuto, si verificano più di tre violazioni del limite di saturazione impostato, l’allarme acustico viene attivato anche se la soglia del contatore SatSeconds™ non è stata raggiunta, poiché in questo caso si attiva la rete di sicurezza SatSeconds™.